DIARIO DI OGGI 31 MAGGIO 2022

Questo spettacolare fenomeno è stato osservato sabato 28 maggio dal massiccio del Monte Bianco, in particolare da Sallanches (Alta Savoia, Francia). Si tratta di red sprites, fenomeni di luce transitoria nell’alta atmosfera, avvenuti sopra il vasto sistema temporalesco che interessava il Nord-Ovest dell’Italia la sera del 28 maggio. Il raro e sfuggente fenomeno meteo è stato catturato da Didier Plassard. Quando si verifica un fulmine, solitamente danza attraverso le nuvole di un temporale o colpisce il suolo ma quando le condizioni sono ideali, un certo tipo di fulmine può estendersi ben al di sopra del temporale. Questo tipo di fulmine è conosciuto come “spettro rosso” (“red sprite” in inglese). Si ritiene che il colore rosso sia causato dall’interazione tra gli spettri e il nitrogeno nell’atmosfera, secondo l’Università di Washington. “Gli spettri rossi hanno breve durata e sono lampi rossi che si verificano a circa 800km nell’atmosfera. Con lunghi filamenti verticali come una medusa, queste scariche elettriche possono estendersi fino a 20-30km nell’atmosfera e sono connesse ai temporali e ai fulmini”, riporta la NASA. Per dare un’idea delle loro dimensioni, la maggior parte dei jet commerciali vola ad un’altitudine di crociera di circa 10-13km, solo una piccola parte dell’altitudine a cui si verificano gli spettri.

giovedì 2 giugno
Nord: L’anticiclone africano garantisce condizioni stabili e soleggiate quasi ovunque, tra pomeriggio e sera isolati rovesci e temporali sulle Alpi di confine. Temperature in aumento, massime comprese tra 29 e 32.
Centro: Anticiclone ben saldo con tempo soleggiato e caldo su tutte le regioni in particolare a ovest. Temperature in aumento, massime tra 31 e 35.
Sud: L’alta pressione nord africana non demorde, condizioni di tempo soleggiato e caldo ovunque. Temperature in aumento con massime comprese tra 30 e 32.

Sono 24.267 i nuovi contagi da Covid registrati nelle ultime 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute. Ieri erano stati 7.537. Le vittime sono invece 66, in aumento di 4 rispetto a ieri. Sono 242.060 i tamponi molecolari e antigenici. Ieri erano stati 80.177. Il tasso di positività è al 10,03%, in aumento rispetto al 9,4% di ieri.
Sono 248 i pazienti ricoverati in terapia intensiva, sette in meno rispetto a ieri nel saldo tra entrate e uscite. Gli ingressi giornalieri sono 25. I ricoverati nei reparti ordinari sono 5.121, ovvero 160 in meno rispetto a ieri.

Il presidente russo Vladimir Putin ha dato l’ordine di occupare l’intera regione di Lugansk e Donetsk entro il primo luglio. Lo riporta Channel 24, citando fonti dei servizi segreti ucraini, riferisce Unian. L’Unione europea raggiunge l’accordo sull’embargo al petrolio russo, parte del sesto pacchetto di sanzioni contro Mosca per la guerra in Ucraina che sarà finalizzato domani dagli ambasciatori dei 27 a Bruxelles: stop immediato al greggio che arriva dalla Russia all’Ue via mare, rinviato invece l’embargo del gas trasportato dagli oleodotti.

Dall’inverno all’Inferno: da un weekend quasi invernale, con il ritorno della neve sulle Alpi fino a 1800 metri, si prospetta un ponte del 2 giugno ‘infernale’ con massime fino a 40-41°C.
Lo scorso weekend abbiamo osservato un crollo delle temperature anche di 15°C in alcune località del Nord, venti freddi di Bora, mareggiate con forte erosione delle spiagge e minime intorno ai 10°C in val Padana. La previsione dei principali modelli meteorologici vede, invece, la rimonta dell’anticiclone Africano verso il Sud con i primi 35°C in Sicilia già nelle prossime ore.

Festival e grandi parti estivi. Gli eventi di aggregazione tipici dell’estate finiscono sotto la lente dell’Organizzazione mondiale della sanità (Oms) per il rischio di una ulteriore diffusione del vaiolo delle scimmie. Proprio l’estate, per le maggiori occasioni di assembramento oltre che per il concomitante venir meno delle misure di restrizione, rappresenta infatti un periodo di potenziale ed elevata propagazione del virus. La trasmissione “rapida e amplificata” del vaiolo delle scimmie “si è verificata nel contesto della recente revoca delle restrizioni pandemiche ai viaggi e agli eventi internazionali.

L’Ue raggiunge l’accordo sull’embargo al petrolio russo, parte del sesto pacchetto di sanzioni contro Mosca per la guerra in Ucraina che sarà finalizzato domani dagli ambasciatori dei 27 a Bruxelles: stop immediato al greggio che arriva dalla Russia all’Ue via mare, rinviato invece l’embargo a quello trasportato da oleodotti. Prevista l’adozione di “misure d’emergenza” nel caso di interruzione delle forniture. “Tutti attuino le linee guida Ue su come pagare il gas russo” in euro e non in rubli, chiede l’olandese Rutte. Esclusa dal sistema swift la Sberbank, il principale istituto di credito russo. Nella black list Ue dovrebbe entrare anche il patriarca Kirill. Borrell: “Grande passo avanti dell’Ue”. Consiglio europeo pronto a offrire 9 miliardi per la ricostruzione in Ucraina.

Il ministro degli Esteri russo Sergej Lavrov sarà in Turchia l’8 giugno per “discutere di corridoi sicuri” per il trasporto di grano dall’Ucraina. Lo annuncia la Turchia.
I capi di stato e di governo europei riuniti a Bruxelles hanno adottato le conclusioni del vertice relative alla sicurezza alimentare con un appello alla Russia a porre fine agli attacchi alle infrastrutture di trasporto in Ucraina, revocare il blocco dei porti ucraini del Mar Nero e consentire le esportazioni di cibo, invitando poi gli Stati membri ad accelerare il lavoro sui corridoi di solidarietà.
Il presidente dell’Unione Africana Macky Sall telefonerà a Vladimir Putin per esprimergli la sua “preoccupazione” riguardo la crisi alimentare che si sta sviluppando in seguito alla guerra in Ucraina e per sottolineare che l’Unione Africana condivide le stesse posizioni dell’Unione Europea sulle responsabilità della Russia, e non delle sanzioni, nella crisi attuale.

“Insieme a Difesa della Pace”.
Questo il tema della tradizionale sfilata che – dopo due anni di sospensione causa Covid – tornerà ad animare via dei Fori Imperiali, il 2 giugno, Festa della Repubblica., che festeggia il suo 76/o anno. Parteciperanno, informa il ministero della Difesa, 5mila persone tra personale militare e civile e dei corpi armati e non armati dello Stato. Ci saranno 80 Bandiere e Stendardi, 15 Bande e Fanfare militari, circa 170 cavalli. Oltre al sorvolo della Pattuglia Acrobatica Nazionale, è previsto anche il passaggio di 22 elicotteri e mezzi pesanti.

Hits: 8

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.