Dopo lunghi giorni di silenzio seguiti alla ‘marcia su Mosca’ del 24 giugno, il fondatore della milizia Wagner Yevgeny Prigozhin ricompare sui social con un post al vetriolo contro i media statali russi, citato da Novaya Gazeta. “Leggere i giornali, sentire le storie in tv, mi fa stare molto male, i bastardi della tv, che ieri ammiravano i ragazzi della Wagner, ora stanno versando ogni tipo di veleno… Ricordate, bastardi della tv, che non sono stati i vostri figli a combattere nelle nostre file, non sono stati i vostri figli a morire, ma voi, bastardi, state facendo audience con storie come questa”

Gli Usa forniranno bombe a grappolo all’Ucraina, nonostante i rischi per i civili, che Kiev si e’ impegnata per iscritto a minimizzare: lo ha confermato il consigliere per la sicurezza nazionale Jake Sullivan in un briefing alla Casa Bianca, sostenendo che la fornitura di queste munizioni “e’ la cosa giusta da fare ora”. Il Pentagono ha poi annunciato un nuovo invio di armi da 800 milioni di dollari all’Ucraina che include le bombe a grappolo. Si tratta del 42esimo dall’inizio dell’invasione da parte della Russia.

Valgono 14,9 miliardi di euro le rate di mutui e prestiti vari non pagate da quasi un milione di famiglie italiane. Lo sostiene la Federazione autonoma bancari italiani (Fabi) indicando tra le cause delle insolvenze “l’aumento del costo del denaro, l’incremento dei tassi e la corsa dell’inflazione”. Fattori che, secondo il sindacato, “riducono il reddito disponibile e mettono in difficoltà i clienti delle banche nel rispettare le scadenze relative ai finanziamenti”.

Sarà sentita lunedì dai pm di Milano la ragazza di 22 anni che ha denunciato per violenza sessuale Leonardo Apache La Russa, figlio del presidente del Senato Ignazio. L’abuso, sul quale la Procura ha aperto un’inchiesta a carico del giovane, sarebbe avvenuto nella notte tra il 18 e il 19 maggio scorsi, dopo una serata in una discoteca nel centro di Milano.

Sono 22mila i biglietti venduti per il concerto di Tiziano Ferro che si terrà domani, 8 luglio, allo stadio del Conero di Ancona. Un enorme afflusso di persone e fan del musicista di Latina che torna, dopo sei anni dall’ultima tournée, a calcare i palchi degli stadi di tutta Italia con il nuovo “Tzn tour 2023”, di cui quella di Ancona è la dodicesima tappa. Sarà un concerto in cui l’artista ripercorrerà grazie a oltre 30 brani – da “Xdono” e “Sere nere” fino al nuovo singolo “Destinazione mare” – la sua ventennale carriera e l’intera discografia. Nel corso dello show anche molti video proiettati su un muro di schermi led di oltre 800 mq e l’omaggio a Raffaella Carrà.

Quattro persone sono morte dopo che un missile ha colpito un condominio nella città di Leopoli, nell’Ucraina occidentale, a centinaia di chilometri dal fronte dei combattimenti tra truppe ucraine e russe.
Durante la notte scorsa, dopo che all’inizio della giornata erano stati emessi avvisi di raid aereo in tutte le regioni ucraine, sono state udite diverse esplosioni tanto a Leopoli come nella regione di Ternopol. Lo riferisce la Tass citando il canale televisivo TSN, secondo cui le autorità locali spiegano le esplosioni con l’azionamento dei sistemi di difesa aerea. Il sindaco di Leopoli Andriy Sadovy ha definito quello della notte scorsa “il più grande attacco alle infrastrutture civili della città dall’inizio dell’invasione russa”, come riporta Rbc-Ukraine.

“Prigozhin si trova a San Pietroburgo. Non si trova sul territorio bielorusso”. Lo ha dichiarato il presidente bielorusso Alexander Lukashenko citato da Belta. “Dov’è questa mattina? Forse è andato a Mosca in mattinata”. Ha aggiunto il presidente bielorusso Lukashenko a proposito del luogo in cui si troverebbe il capo del Gruppo Wagner Yevgeny Prigozhin. A proposito della Wagner in generale, invece, il presidente bielorusso sostiene che, trattandosi di “una società russa”, “la domanda non è chiaramente rivolta a me”. “Per quanto ne so – aggiunge Lukashenko – i combattenti sono nei loro campi”.

Dopo due ritardi nel lancio, il razzo Ariane 5 è decollato con successo alle 19:00 ora locale (2200 GMT) di ieri, mercoledì, dal centro spaziale della Guyana a Kourou. Ariane 5 trasporta un satellite per comunicazioni militari francese (Syracuse 4B) e un satellite sperimentale tedesco.
L’ultimo volo del razzo era stato rinviato due volte: il 16 giugno per motivi tecnici, poi il 4 luglio per via del maltempo.

Sarebbe di almeno 26 morti e decine di feriti, molti in gravissime condizioni, il bilancio provvisorio di un incidente che ha visto un autobus precipitare per decine di metri dopo essere uscito di strada nella località di Magdalena Peñasco dello stato di Oaxaca, in Messico.
Secondo quanto riferiscono le autorità, l’incidente sarebbe avvenuto oggi nelle prime ore del mattino, in un tratto stradale particolarmente pericoloso dove in passato si sono verificati incidenti analoghi.

Visits: 8

Di admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *