Notizie di oggi 24 Aprile 2022

Nessuna tregua è una Pasqua di sangue nel Donbass.
Le forze russe continuano a mantenere la loro offensiva nell’Est e nel Sud dell’Ucraina, con nuovi combattimenti in diverse zone del Donbass e missili anche su Odessa. I russi hanno ripreso a bombardare l’area dell’acciaieria Azovstal a Mariupol. Qui i satelliti hanno svelato anche una nuova fossa comune. Il presidente ucraino Zelensky ha affermato che l’invasione dell’Ucraina “è solo l’inizio” e che Mosca ha “progetti di conquistare altri Paesi”. Poi Zelensky ha aggiunto che “la mediazione del Vaticano sarebbe bene accetta”. Il segretario di Stato Usa Antony Blinken sarà domani in visita a Kiev. Intanto l’Ue prepara le nuove sanzioni.

Esplosioni sono state segnalate nella regione di Odessa, dove è risuonato l’allarme aereo. Alcuni edifici della città portuale sul mar Nero sarebbero stati colpiti da raid missilistici russi. L’attacco missilistico ha provocato almeno cinque morti. Tra le vittime anche un neonato. Altre 18 persone risultano ferite e si teme un ulteriore aggravamento del bilancio. Lo riferisce la presidenza ucraina. Secondo il Comando aereo meridionale ucraino, citato da Ukrinform, i razzi sono stati lanciati dal mar Caspio da bombardieri strategici russi Tupolev Tu-95. Dei sei missili da crociera sparati, due sono stati intercettati, due hanno colpito infrastrutture militari e altri due edifici residenziali.

Circolare del Ministero della Salute con le indicazioni dei controlli da effettuare in seguito all’allerta per alcuni casi registrati nelle scorse settimane in Europa e negli Usa, e ora anche in Italia, di epatite di natura sconosciuta.
La nuova circolare, la seconda dopo quella del 14 aprile, chiede a tutte le organizzazioni sanitarie e ai medici di segnalare ogni caso sospetto di epatite di cui non comprendono le cause.
“Si raccomanda, in questa fase, volendo privilegiare sensibilità rispetto a specificità, di valutare ed eventualmente segnalare anche i casi parzialmente rispondenti alla definizione di caso.

Si è aperta con la tradizionale ricerca dei pezzi migliori da parte dei visitatori più mattinieri la 56/a Fiera del Radioamatore – Hi Fi Car, manifestazione leader in Italia nel settore dell’elettronica di consumo e informatica low cost, in programma alla Fiera di Pordenone oggi e domani.
Nutrita la presenza del pubblico – da tutto il NordEst e da Slovenia e Croazia – con oltre 4.800 persone entrate nelle prime tre ore per visitare gli oltre 200 espositori.
Diamo le previsioni del meteo per il 25 aprile, in quanto oggi e domani il Meteolino non andrà in onda….

lunedì 25 aprile
Nord: Nuvolosità sparsa con qualche pioggia a carattere irregolare e locali temporali, specie su Alpi e Prealpi. Temperature stabili, massime tra 17 e 20.
Centro: Generali condizioni di variabilità con annuvolamenti irregolari e locali acquazzoni più probabili sui settori interni appenninici. Temperature senza variazioni significative, massime tra 17 e 20.
Sud: Tempo stabile ben soleggiato, salvo qualche temporaneo piovasco sull’Appennino campano, Molise e Gargano. Temperature in calo, massime tra 18 e 22.

L’esercito ucraino ha riconquistato tre località occupate dai russi nella zona di Kharkiv.
Lo ha reso noto su Telegram Oleg Sinegubov, capo dell’amministrazione militare regionale di Kharkiv.
“Abbiamo buone notizie dal fronte. Le nostre forze armate hanno effettuato con successo un contrattacco, lanciando ieri mattina operazioni offensive contro il nemico. Durante il giorno sono proseguiti feroci combattimenti” – ha affermato Sinegubov precisando che si tratta dei villaggi di Bezruky, di Slatino e Prudyanka. Ore 11.29 – Le forze russe hanno conquistato decine di piccoli centri del Donbass, dove continuano intensi i combattimenti nelle regioni di Donetsk e Lugansk. Lo afferma Kiev, contraddicendo quanto osservato dall’intelligence britannica, secondo cui nelle ultime 24 ore i russi non hanno compiuto passi avanti sostanziali in Ucraina.

L’Unione europea ha raggiunto l’accordo politico sul Digital Services Act (Dsa), il disegno di legge che impone alle Big Tech una maggiore responsabilità sui contenuti illegali o nocivi che circolano sulle loro piattaforme. “L’accordo odierno sul Dsa è storico. Le nostre nuove regole proteggeranno gli utenti online, garantiranno libertà di espressione e opportunità per le imprese”, sottolinea la presidente della Commissione Ue, Ursula von der Leyen, in un tweet, aggiungendo che “ciò che è illegale offline sarà effettivamente illegale online nell’Ue”. Si tratta di “un segnale forte per persone, aziende e paesi in tutto il mondo”.

Il presidente ucraino, Volodymyr Zelensky, nel suo discorso notturno, ha affermato che l’invasione dell’Ucraina “è solo l’inizio” e che Mosca ha “progetti di conquistare altri Paesi”. “Tutti i Paesi che, come noi, credono nella vittoria della vita sulla morte, devono combattere al nostro fianco, devono aiutarci perché noi siamo in prima linea. E dopo, a chi toccherà?”, ha dichiarato Zelensky.

Almeno dieci minatori risultano dispersi in seguito a un incidente in una miniera di carbone in Polonia, fa sapere la compagnia Jsw, proprietaria dell’impianto di Zofiowka, nel sud del Paese. Si tratta del secondo incidente in una settimana in una miniera in Polonia, dopo quello di Pniowek, di proprietà della stessa compagnia, nella quale sono morte cinque persone e altre sette sono disperse.

 

Hits: 3

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.