DIARIO DI OGGI 25 MAGGIO 2022

I carabinieri della compagnia di Milazzo (Messina) hanno avviato indagini per accertare se l’incendio sia divampato durante le riprese della fiction della RAI sulla Protezione civile che dagli inizi del mese la troupe diretta dal regista Marco Pontecorvo sta girando nell’isola delle Eolie con protagonista Ambra Angiolini. “Non si esclude questa possibilità – dicono gli inquirenti all’Ansa – circostanza però da accertare“. Fatto sta che l’incendio anche per lo scirocco si è esteso per quasi tutta la montagna dal costone soprastante San Vincenzo fino a raggiungere la parte alta della zona di Scari e fino a lambire alcune villette. Grazie all’intervento di un elicottero e a un canadair adesso le fiamme cominciano ad essere sotto controllo, ma l’isola continua ancora a bruciare. A denunciare l’eventuale responsabilità della fiction RAI sono stati alcuni abitanti dell’isola che hanno subito diffuso la notizia sui social spiegando che le fiamme sarebbe partite durante le riprese, forse proprio dopo la simulazione di una situazione di rischio incendi.

Il maltempo che ieri ha colpito il Nord Italia è stato soltanto un piccolo antipasto, per quanto estremo, dei fenomeni particolarmente violenti che condizioneranno l’ultimo weekend del mese di maggio, compromettendo il tempo su gran parte d’Italia sia sabato 28 che domenica 29 al punto che sono fortemente sconsigliate le attività all’aperto, in modo particolare nelle zone più a rischio che al momento sono la Sicilia e il Nord/Est. Il maltempo sarà determinato dalle crollo delle temperature provocato dapprima nelle prime ore di sabato al Sud da una goccia fredda mediterranea proveniente da ovest, e successivamente nella serata di sabato da un’imponente irruzione d’aria fredda proveniente da nord/est. Ad alimentare i fenomeni estremi saranno proprio i contrasti termici tra l’aria fredda in arrivo, e il caldo persistente dopo le temperature roventi di questi giorni.

venerdì 27 maggio
Nord: Avvio soleggiato. Maggiore variabilità diurna su Alpi e Appennino tosco-emiliano, con qualche rovescio in esaurimento in serata. Temperature pressoché stazionarie, massime tra 27 e 30.
Centro: Cieli offuscati da nubi alte anche compatte, maggiori addensamenti nel pomeriggio su interne, Appennino e Sardegna con qualche temporale. Temperature in rialzo, massime tra 28 e 33.
Sud: Tempo stabile e asciutto, ma con cieli spesso offuscati da nubi alte e stratificate. Temperature in calo, massime tra 29 e 34.

Il ministro degli Esteri ucraino Dmytro Kuleba, intervenendo al Forum economico di Davos in Svizzera, ha accusato la Nato di “non fare letteralmente nulla” per far fronte all’aggressione russa. Il presidente Vladimir Putin ha semplificato l’acquisizione della cittadinanza russa per i residenti delle regioni di Kherson e Zaporozhzhia, nel sud dell’Ucraina, con un decreto pubblicato oggi sul portale delle informazioni legali della Federazione. Lo riporta Ria Novosti. Il documento è “sulla determinazione a fini umanitari delle categorie di persone legittimate a richiedere l’ammissione alla cittadinanza della Federazione Russa secondo una procedura semplificata”. Kherson è stata la prima grande città ucraina a essere completamente occupata, Zaporizhzhia è ancora sotto il controllo ucraino, ma quasi circondata.
L’Ucraina denuncia una “flagrante violazione” della sua integrità territoriale dopo la decisione di Mosca di concedere passaporti russi a cittadini ucraini delle zone occupate del sud del Paese.

“Da Roma non ci hanno inviato nulla, ma da quello che leggiamo sui media le proposte italiane sono talmente distaccate dalla realtà che in linea di principio è difficile che possano essere prese sul serio”. Lo ha detto oggi la portavoce del ministero degli Esteri russo Maria Zakharova, citata dalla Tass, in merito al piano italiano per la pace in Ucraina.

Il procuratore aggiunto di Milano Tiziana Siciliano e il pm Luca Gaglio hanno chiesto una condanna a 6 anni di reclusione per Silvio Berlusconi imputato per corruzione in atti giudiziari nel processo sul caso Ruby ter. L’accusa ha inoltre chiesto 5 anni di reclusione per Karima El Mahroug, ovvero l’ormai ex ‘Ruby rubacuori’, accusata di falsa testimonianza e corruzione in atti giudiziari.
Siciliano e Gaglio hanno chiesto in tutto 28 condanne.

Parte oggi da Ancona il primo collegamento Snav della stagione per Spalato, in Croazia.
Le due città sull’Adriatico saranno collegate tre volte alla settimana fino ad ottobre con partenze da Ancona alle ore 19:30 il lunedì, mercoledì, venerdì e da Spalato alle ore 19:30 il martedì, giovedì e domenica. A luglio ed agosto è prevista una partenza supplementare il sabato sia da Ancona che da Spalato. A bordo del cruise ferry Snav i passeggeri avranno la possibilità di imbarcare auto, moto e camper raggiungendo Spalato da Ancona con una navigazione improntata al comfort e all’efficienza. La nave è dotata di servizi di bordo come ristorante, self service, snack bar, area shopping. In occasione dell’avvio della stagione previste anche promozioni e voucher.

L’America sotto shock per la strage alla scuola elementare di Uvalde, in Texas.
Diciannove bambini e due adulti, di cui un insegnante, sono stati uccisi a sangue freddo in classe da un ragazzo di 18 anni, Salvador Ramos.
Un massacro che allunga la striscia di sangue negli Stati Uniti dove ci sono state più di 200 sparatorie di massa dall’inizio dell’anno.
Evidentemente scosso e con le lacrime agli occhi, Joe Biden si rivolge agli americani e al Congresso e chiede un’azione sulle armi. “Possiamo e dobbiamo fare di più. E’ il momento di trasformare il dolore in azione” e di affrontare la lobby delle armi, afferma Biden appena rientrato dal suo viaggio in Asia e con a fianco la First Lady Jill Biden vestita tutta di nero.

Almeno una persona è morta e altre tre sono rimaste ferite oggi a causa dei bombardamenti russi sulla città ucraina di Zaporizhzhia (sud): lo ha reso noto su Telegram il servizio stampa dell’amministrazione militare regionale. Lo riporta l’agenzia Ukrinform. Sono stati lanciati quattro missili da crociera, di cui uno ha colpito un centro commerciale nel distretto di Oleksandrivskyi e altri due hanno colpito strutture civili nel distretto di Shevchenkivskyi. Il quarto missile è stato abbattuto dalla difesa aerea ucraina.

Grandine e colpi di vento, temporali e sensibile calo delle temperature al Nord: l’Anticiclone Hannibal si sposta verso il Centro-Sud dove potebbe portare a temperature anche intorno ai 36-37°.
I valori più alti sono attesi al Sud con punte di 37/38°C, 10-12 gradi oltre la media: l’ondata di calore continuerà fino a venerdì 27.
Nel fine settimana, invece, si osserverà un sensibile cambiamento a causa di un duplice attacco: dalla Svezia arriverà aria fresca con un calo termico, mentre dal Mediterraneo un cut-off (depressione chiusa) porterà un po’ di maltempo verso il meridione. Nel weekend è probabile che Hannibal lasci la scena italiana definitivamente.

Gli insegnanti ucraini riceveranno 43 mila computer da Google. Lo riporta l’Ukrainska Pravda, citando il ministro della Trasformazione digitale Mikhail Fedorov. Il supporto tecnico di Google for Education, con la collaborazione dell’Unesco, secondo il ministro, aiuterà gli insegnanti a continuare la didattica a distanza. “Milioni di persone sono costrette a fuggire dalle loro case, migliaia di scuole sono state colpite da bombardamenti e il ministero dell’Istruzione e della Scienza stima che oltre 3,7 milioni di studenti dovranno continuare l’attività a distanza”

Hits: 11

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.