DIARIO DEL 19 MAGGIO 2022

Forti temporali hanno colpito Germania e Belgio, giovedì 19 maggio. Le piogge sono state abbondanti su tutto il Belgio e non sono mancati danni e disagi a causa del maltempo. I Vigili del Fuoco sono stati costretti ad eseguire decine e decine di interventi (una settantina solo a Bruxelles) a causa dei danni prodotti da forti raffiche di vento, piogge intense e grandine.
Ad Ath, sono caduti chicchi di grandine di 2-3cm di diametro. Un fulmine ha colpito il tetto di una casa a Jette, senza causare danni evidenti. Gli altri interventi hanno riguardato strade allagate, alberi sradicati, infiltrazioni d’acqua in abitazioni private o oggetti vari divelti dal vento. Nelle Fiandre, una donna è rimasta ferita dopo essere stata colpita alla testa da detriti provenienti dal cancello d’ingresso del cimitero di Erpe-Mere (Fiandre orientali). Probabilmente a causa di una raffica di vento, gran parte del cancello è crollata, seppellendo la donna. È stata portata in ospedale ma non è in pericolo di vita.
Anche l’aeroporto di Bruxelles è stato colpito dal maltempo, con le operazioni che sono state interrotte per due volte oggi. Alcuni voli sono stati dirottati, altri ritardati e le operazioni a terra sono state temporaneamente sospese per motivi di sicurezza.

Il ministero della Salute spagnolo sta preparando le procedure per l’acquisto di migliaia di dosi di un vaccino approvato contro il Vaiolo tradizionale, utile anche per fermare la trasmissione del virus del Vaiolo delle scimmie, contro il quale in Europa non esiste un siero specifico approvato. Il siero verrebbe somministrato ai contatti di casi positivi. In Spagna, per ora, ci sono sette casi confermati e 29 sospetti nella comunità di Madrid e un altro possibile a Gran Canaria.
Intanto il ministero della Sanità francese ha riferito di un caso sospetto di Vaiolo delle scimmie nell’Ile-de-France.

sabato 21 maggio
Nord: Giornata calda e stabile ovunque con cieli sereni o poco nuvolosi; locale variabilità diurna sulle Alpi orientali. Temperature in ulteriore rialzo, massime tra 29 e 35; ben più basse in Liguria.
Centro: Caldo pienamente estivo, tempo stabile e ampio soleggiamento su tutti i settori. Temperature stazionarie, massime tra 29 e 33.
Sud: Tempo stabile, tanto sole e caldo estivo sotto l’egemonia dell’anticiclone africano. Temperature in leggero rialzo, specie nelle aree interne, con massime tra 28 e 32.

E’ morto Vangelis Papathanassiou, semplicemente conosciuto come Vangelis. Il compositore greco, autore di “Blade Runner” e “Momenti di gloria” è morto all’età di 79 anni. Ad annunciarlo il primo ministro greco Kyriakos Mitsotakis. “Vangelis Papathanassiou non è più con noi”, ha twittato il premier. “Il mondo della musica ha perso l’artista internazionale Vangelis”, ha aggiunto nel tweet.
Vangelis, secondo quanto riferito dai suoi portavoce, sarebbe morto in ospedale in Francia, dove era in cura. Nato nel 1943, Vangelis ha vinto un Oscar per la sua colonna sonora di Momenti di gloria (Chariots of Fire) del 1981, diventata un successo mondiale, raggiungendo il numero 1 nelle classifiche statunitensi. Ha avuto successo anche con il gruppo Aphrodite’s Child. Per lo più autodidatta in musica, Vangelis è cresciuto ad Atene e ha formato la sua prima band nel 1963.

E’ di cinque morti e un superstite il bilancio definitivo dell’affondamento di un rimorchiatore avvenuto ieri sera a cinquanta miglia dalla costa di Bari, in acque internazionali. il comandante, 63enne siciliano, è l’unico sopravvissuto ed è attualmente ricoverato nell’ospedale Di Venere di Bari. Gli altri cinque componenti dell’equipaggio che erano a bordo, due pugliesi, due marchigiani e un tunisino, sono stati individuati in mare dopo ore di ricerche e quattro già recuperati. I loro corpi nelle prossime ore saranno trasportati da una motovedetta della Guardia Costiera nel porto di Bari. In serata arriverà a Bari anche il pontone che era agganciato al rimorchiatore. Il mezzo affondato, partito da Ancona e diretto in Albania, stava trainando il pontone che nel porto di Durazzo doveva essere impiegato per lavori marittimi.

Le Nazioni Unite hanno lanciato un appello per chiedere fondi immediati a sostegno del Corno d’Africa, avvertendo che le sofferenze nella regione colpita dalla siccità potrebbero peggiorare. “Siamo fuori tempo. Abbiamo urgente bisogno di soldi per salvare vite umane”, ha detto il sottosegretario agli Affari umanitari, Martin Griffiths, in una conferenza stampa a Ginevra, dopo una visita di due giorni in Kenya.
Il Corno d’Africa sta vivendo una delle più dure siccità a memoria d’uomo con oltre 15 milioni di persone che affrontano alti livelli di grave insicurezza alimentare e grave carenza d’acqua in Etiopia, Kenya e Somalia, ha affermato l’Onu. Il numero potrebbe raggiungere i 20 milioni se le attuali piogge al di sotto della media continuano a scarseggiare.

E’ stato identificato all’ospedale Spallanzani di Roma il primo caso in Italia di vaiolo delle scimmie. Si tratta di un uomo rientrato dopo un soggiorno alle Isole Canarie che si è presentato al pronto soccorso dell’Umberto I. “L’Iss ha costituito una task force composta da esperti del settore ed ha contattato le reti sentinella dei centri per le infezioni sessualmente trasmesse al fine di monitorare continuamente la situazione nazionale”. E’ quanto si legge in una nota dell’istituto Superiore di Sanità in merito ai casi di vaiolo delle scimmie.

La Russia è pronta a riprendere i colloqui con l’Ucraina quando Kiev si dichiarerà pronta a farlo.
Lo ha detto il vice ministro degli Esteri russo Andrei Rudenko citato dall’Agenzia Interfax.
Il vice comandante e portavoce del Reggimento Azov, Svjatoslav Palamar (Kalina), avrebbe lasciato l’Azovstal ieri sera. Lo scrivono canali Telegram filogovenativi russi riportando le parole di un reporter inviato al fronte, Dmitry Steshin, ma sottolineando che non ci sono altre conferme.
Dieci civili sono morti, inclusi due bambini, e sette sono rimasti feriti in due città della regione ucraina di Donetsk (est) nei bombardamenti dell’esercito russo di ieri e oggi: lo riferisce il capo dell’amministrazione militare regionale, Pavlo Kyrylenko, riportato da Interfax Ukraine. “Il 18 maggio i russi hanno ucciso dieci civili del Donbass, sette a Lyman e tre a Bakhmut.

Ha chiesto ‘perdono’ il sergente russo Vadim Shishimarin, 21 anni, processato a Kiev per crimini di guerra e omicidio premeditato di un civile di 62 anni disarmato nella regione di Sumy all’inizio dell’invasione dell’Ucraina. “So che non sarete in grado di perdonarmi, ma comunque vi chiedo perdono”, ha detto in russo il militare dalla gabbia degli imputati, rivolgendosi alla moglie dell’uomo che ha ammesso di aver ucciso.
Nella sua deposizione il soldato-imputato ha raccontato dettagliatamente come ha sparato contro l’uomo sulla bicicletta. il sergente Shishimarin ha detto che all’inizio si è rifiutato di sparare, ma gli è stato ordinato ed è stato minacciato da un altro soldato.

Una persona è rimasta ferita da un colpo di arma da fuoco in una scuola di Bremerhaven. Secondo la Dpa non è ancora chiaro se si tratti di uno scolaro o di un adulto. La persona che ha colpito è fuggita. L’istituto scolastico è stato chiuso.

Facebook nel primo trimestre 2022 è intervenuta su 1,8 miliardi di contenuti spam, in aumento rispetto a 1,2 miliardi nel quarto trimestre 2021; ma anche su 21,7 milioni di contenuti di violenza, in aumento rispetto ai 12,4 milioni nel quarto trimestre del 2021. Lo spiega la società nel suo report periodico sull’applicazione degli standard della comunità, specificando che il risultato è dovuto al “miglioramento e all’espansione della tecnologia di rilevamento proattivo”.

WhatsApp sta lavorando ad una nuova funzionalità che consentirà agli utenti di lasciare “silenziosamente” le chat di gruppo di cui fanno parte, senza avvisare tutti i membri con una notifica. La notizia arriva dal sito Wabetainfo, che ha individuato la novità all’interno del codice di WhatsApp Desktop, la versione del client per computer. Secondo le fonti, la stessa opzione, quando rilasciata, sarà resa disponibile anche su iPhone e Android.

Hits: 4

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.