Carri armati ad Ancona…

Carri armati e mezzi militari caricati a bordo di camion in sosta agli Archi nella notte e sulla rete scatta la psicosi legata alla guerra. Nessun legame con il conflitto in corso in Ucraina, confermano dalla capitaneria di porto, si tratta di mezzi diretti in Macedonia del Nord per una grande esercitazione pianificata da mesi. Un video virale che ha girato ieri sin dalle prime ore dell’alba mostrava la colonna di mezzi ferma proprio in via Marconi, lato Archi, ovviamente diretta verso il porto dorico per poi imbarcarsi in uno dei traghetti diretti sull’altra sponda. Si sono diffuse ricostruzioni allarmanti secondo cui si trattasse di armamenti diretti nello scenario di guerra in corso in Ucraina. A effettuare il video, poi girato per migliaia di chat è stato un anconetano che in piena notte scorsa stava transitando con la macchina agi Archi e ha notato la colonna ferma. Nelle immagini riprese col telefonino si vede effettivamente la colonna di mezzi fermi proprio nel cuore di via Marconi. Poco dopo è ripartita per arrivare fino al vicino porto in attesa dell’imbarco a bordo di un traghetto diretto al porto greco di Igoumenitsa: da lì il gruppo muoverà verso la Macedonia del Nord. In effetti, come confermato dalla capitanerie di porto, i mezzi militari non avevano alcuna attinenza col conflitto in corso, ma seguivano altri imbarchi, sempre da porto di Ancona, di camion e uomini che dalla Gran Bretagna devono raggiunge Skopje, la capitale macedone. Non è la prima volta infatti che, nei mesi scorsi, mezzi militari si imbarcano ad Ancona per raggiungere i Balcani.

Hits: 2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.